www.tuttosulcane.com - Home Page
Login Area Riservata
 
Password?
Registrati adesso!!
 

Accessori cani - Cosa acquistare per accogliere al meglio il nostro cucciolo in casa


Il giusto equipaggiamento per un cucciolo in arrivo

Accogliere un cucciolo in casa è facilmente paragonabile all’arrivo di un bimbo, per cui bisogna essere preparati a modificare le nostre abitudini, a rinunciare a “qualche ora di sonno” ed a rivedere l’assetto del nostro arredamento per renderlo sicuro per il nostro cagnolino.

Tra i preparativi in vista del “grande” giorno, è anche importante considerare l’acquisto di tutti gli accessori per cani necessari a prenderci cura del nostro cucciolo nel modo più appropriato.

Ecco qui di seguito una lista delle cose da noi ritenute necessarie in vista dell’arrivo del cucciolo e qualche consiglio su quale scegliere:

  • Cibo per cani
    • Cercate di sapere dall’allevatore con quale cibo è stato svezzato il vostro cagnolino in modo tale da poter decidere se continuare con lo stesso alimento o, nel caso di un cambiamento, di farlo in maniera graduale
    • Rivolgetevi al vostro veterinario per un consiglio sul tipo di cibo più appropriato (secco, umido o casalingo), sulla marca, sulla quantità e sul numero dei pasti giornalieri
  • Ciotole
    • Due ciotole, preferibilmente in acciaio inossidabile, da utilizzare per cibo ed acqua
  • Collare e guinzaglio
    • Un collare leggero e morbido per abituare il cucciolo ad un oggetto estraneo è sicuramente l’ideale. Data la crescita veloce del cucciolo, il primo collare sarà sicuramente sostituito in breve tempo, consigliamo quindi meno attenzione a colore e stile e più attenzione alla praticità. Controllare spesso la lentezza del collare assicurandosi che due dita passino facilmente tra collare e collo del cucciolo.
    • Una valida alternativa al collare potrebbe essere una pettorina, anche se più avanti non si pensa di continuarne l’utilizzo. Il collare infatti può facilmente sfilarsi dal collo di un cucciolo che, non abituato, tenterà in ogni modo di liberarsene.
    • Il guinzaglio sarà leggero e non troppo lungo per educare meglio il cane a camminare al vostro fianco, mantenendo allo stesso tempo un maggior controllo.

    www.coccoledicane.com - "Abbigliamento e Accessori Moda per il tuo cane"

  • Medaglietta con nome
    • La medaglietta di riconoscimento non è obbligatoria per legge come il microchip, ma è altamente consigliata per la velocità con cui potete essere rintracciati in caso di smarrimento.
    • La medaglietta oltre al nome del cane riporterà, ovviamente, indirizzo e numero di telefono del proprietario.
  • Gabbia o recinto
    • Per i primi tempi, è bene far stare il cane a stretto contatto con la famiglia, per farlo sentire parte del branco e perché voi possiate imparare a conoscerlo; anche se in seguito si pensa di far vivere il cane in giardino o in terrazza, una gabbia o un recinto sono un ottimo compromesso all’arrivo del cucciolo, perché delimiterà un suo spazio, dove poter dormire, mangiare e distrarsi con un gioco, avendovi comunque lì presenti, e allo stesso tempo eviterà i danni derivanti dalla sua sfrenata voglia di mordicchiare.
  • Lettino
    • Avete solo l’imbarazzo della scelta, potete spazziare da mini-divani a brandine, da cuscinoni a materassini.
    • Assicuratevi che tutti i componenti siano lavabili e resistenti al masticamento e che sia abbastanza spazioso da permettere al cane adulto di allungarsi.
  • Raccogli-bisogni
    • Ricordatevi che non raccogliere i bisogni del vostro cucciolo, non è solo una mancanza di bon-ton ma un azione passiva di multa.
    • Anche in questo caso la scelta è varia, consigliamo di provare i prodotti in commercio fino a che troverete quello che riterrete più comodo.
  • Prodotti per la toletta
    • Spazzola per rimuovere peli in eccesso
    • Spazzola o guanto da usare durante il bagno
    • Shampoo e balsamo (solo per pelo lungo)
    • Prodotto per la pulizia delle orecchie
    • Prodotto per la pulizia degli occhi
    • Spazzolino e dentifricio
    • Panno specifico per l’asciugatura. In alternativa potete usare dei vecchi asciugamani, ma i panni in commercio presentano il vantaggio di essere super assorbenti e diminuiranno il tempo di utilizzo del phon, attrezzo odiato dalla maggior parte dei cuccioli.
    • E’ consigliabile l’uso di un tappetino antiscivolo
  • Tappetini assorbenti
    • Sono dei rettangoli di stoffa, impermeabile dal lato a contatto con il pavimento e imbottiti con il materiale usato per i comuni pannolini dall’altro lato. Si usano al posto dei “vecchi” giornali, per abituare gradualmente il cucciolo a fare i bisogni dove vogliamo noi
    • In commercio è possibile trovare dei prodotti, da spruzzare sopra ai tappetini, che grazie all’odore degli olii presenti, invogliano il cane a “liberarsi” proprio lì.
  • Spray anti-odore
    • Esistono in commercio prodotti specifici ed efficaci per eliminare l’odore di urina, che immancabilmente il vostro cucciolo riuscirà a depositare nell’angoletto in cui non avrete pensato di mettere giornali o tappetini assorbenti, per non pensare al divano o ai tappeti.
  • Giochi
    • Una palle, da scegliere tra i tanti tipi in commercio, è un “must” per il divertimento di un cucciolo
    • Un gioco duro da masticare per sfogare la sua voglia di addentare (lenendo così il fastidio provocato dalle gengive messe a dura prova dalla dentizione) diventerà la sua preda preferita e allo stesso tempo, metterà in salvo il vostro mobilio, le vostre scarpe, il telecomando ect.
    • Un peluche aiuterà il cucciolo nei momenti di “malinconia” e prima di addormentarsi, ricordandogli la morbidezza della mamma e dei fratellini. Scegliete quelli per cani, perché essendo ideati per i loro denti, sarà più difficile che perdano pelo, o optate per quelli in pile.
  • Cancelletto
    • Se avete una camera o un luogo della casa dove non volete assolutamente che il cane entri, mettere un cancelletto (lo stesso che si usa per i bambini) è un modo per fargli capire, chiaramente ed efficacemente, che quella zona della casa è “off-limit”. E’ bene però considerare, che potreste ottenere lo stesso risultato, iniziando da subito un trainig mirato.
  • …per la macchina
    • Portare il cane in macchina è una necessità specialmente nei primi mesi, quando le visite dal veterinario sono più frequenti per vaccini, microchip o controlli di routine, è perciò importante essere equipaggiati in modo che il cane si abitui alla macchina e non sviluppi fobie che potrebbero trasformare in veri e propri incubi i vostri viaggi futuri.
    • Potete scegliere dei “trasportini”, più indicati per cani di piccola taglia o delle gabbie se avete abbastanza spazio. L’importante è che siano ben ancorate alla macchina per evitare troppi sobbalzi e vibrazioni, e che siano grandi abbastanza per permettere al cane di sdraiarsi.
  • Vestiti
    • Alcune razze sono più soggette di altre a malanni o fastidi causati da freddo e/o pioggia, chiedete consiglio al vostro veterinario, e se il vostro cucciolo fa parte di una di queste razze preparatevi ad uno shopping molto divertente!!
  • Bocconcini-Premio (Treats)
    • Dategliene un paio ogni volta che fa qualcosa di buono, anche se accidentalmente, così da invogliare il cucciolo a rifarlo per ottenerne altri.
      Sono “indispensabili” nell’addestramento, da dare come premio immediato, tutte le volte che obbedisce senza esitazione ad un vostro comando


Condividi questo articolo:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Delicious Condividi su Segnalo Condividi su Splinder Condividi su Technorati Condividi su OkNotizie